Pompa idrotermica cavitazionale per la produzione costante d’acqua ad alta temperatura (max. 110°C). Ecotemp nelle due versioni a 6 e 11 kW termici è lo strumento ideale per:

  • Singoli cicli produttivi industriali (ad esempio le galvaniche);
  • Accumulatori acqua per impianti termodinamici;
  • Supporto ai sistemi basati sul solare termico;
  • Riscaldamento di piccoli ambienti (baite, case di villeggiatura, uffici);
  • Piscine esterne.
  • Non usa combustibile fossile e l’unico combustibile usato è l’acqua;
  • Non ha canna fumaria o condotta di scarico;
  • Non inquina (zero emissioni di CO2 in atmosfera);
  • Non è soggetta a certificazioni, cabine, centrale termica, VV.FF., ISPESL, ecc.;
  • Lavora con alta temperatura di esercizio;
  • La manutenzione è (quasi) inesistente;
  • È di facile installazione;
  • È soggetta ad agevolazioni fiscali;
  • Può lavorare in ambienti ATEX (esplosivi, alte temperature);
  • Lavora in simbiosi con ENERGIE RINNOVABILI;
  • ALTO RENDIMENTO ENERGETICO;
  • Tutti i plus elencati si traducono in minori costi di installazione;

Principio di funzionamento

Ecotemp basa la propria tecnologia sullo sfruttamento del principio della “Cavitazione”.
Nel sistema si trova un generatore idrodinamico, che riceve una certa quantità d’acqua con una pressione prodotta dalla pompa. Durante il brusco abbassamento della pressione negli strati d’acqua, si formano cavità di esplosione, microbolle di gas/vapore con cambiamenti di ampiezza d’onda d’urto, antifase, il liquido tende a tornare allo stato iniziale, in tale modo crea l’effetto ripetuto di implosione delle microbolle.
Durante tale processo, la velocità di implosione raggiunge 1,5 km/sec., nello stesso tempo il gas presente all’interno della microbolla non ha tempo di produrre condensa.
In questo momento la temperatura del gas all’interno della microbolla è di centinaia di migliaia di gradi. Nell’ordine di micro secondi avviene una piccola microesplosione, trasformando l’energia meccanica, dell’onda d’urto, in energia termica. L’utilizzo di tale tecnologia permete di abbassare le spese economiche per produrre acqua sanitaria e calore per l’impianto termico.